Antana : la piattaforma di trading che per prima ha dettato le regole del gioco (alcune..)

La piattaforma Sphera  (l’evoluzione di Antana) è oggi considerata il punto di riferimento indiscusso per chi vuole fare scalping ai massimi livelli , avvantaggiandosi di una piattaforma di trading che garantisca in ogni momento, una stabilità costante ed una velocità di /visualizzazione/esecuzione ordini che non ha attualmente paragoni , e questo a prescindere dalle fasi di mercato( fast market,  aperture dopo sospensioni prezzo etc etc) . Ma la velocità elevatissima e la stabilità della piattaforma di trading sphera non stupiscono così tanto, in quanto è stata sviluppata dalla stessa famosa software house che ha partorito il mostro sacro chiamato Antana (che per gli standard dell’epoca era non una ma diverse spanne sopra a qualsiasi altra piattaforma di trading in quanto a velocità di immissione ordini).  Purtroppo la velocità di Antana , per la quale veniva scelta da qualsiasi trader professionista o operatore di borsa, era quasi la sola caratteristica di rilievo  (probabilmente la più importante quando si parla di fare molte operazioni ): l’ergonomia era invece quasi drammatica e per modificare un ‘ordine ad esempio bisognava premere una sequenza di tasti che rendeva quasi inutile in quel caso poi la quasi istantaneità con cui una volta definita la revoca o la modifica, essa veniva percepita dal mercato. Oltre ad essere macchinosa e poco ergonomica aveva anche poche funzioni ( i tool grafici erano completamente assenti): a discolpa della Kline, bisogna dire che era stata concepita solo per immettere ordini nei back office delle Sim e che su richieste specifiche poi aveva subito delle modifiche atte a rendere una piattaforma retail professionale, pur senza però mai raggiungere tale scopo ( o comunque una parvenza di completezza),Ma di fatto poco importava, perché solitamente chi aveva Antana guadagnava .E questo in  borsa basta ed avanza…